Giornata mondiale del lutto peri-natale e post-natale

Il dolore di una madre e di un padre che vivono il dramma di un lutto simile va accolto con estrema delicatezza e con molto rispetto.

Troppo spesso si cerca di “sminuire” nel tentativo vano di “dare consolazione”.

Ma come per ogni altro evento traumatico, non esiste consolazione senza passare prima dalla rabbia e dalla disperazione.

“Ora dovete pensare ai figli che gia avete”
“Riprendetevi in fretta cosi potete riprovare”

Sono solo alcune delle cose che i genitori (perché sono tali anche se il loro bambino non e sopravvissuto) mi riferiscono di aver ricevuto.

Ricordiamoci di avere rispetto e sensibilità…non dobbiamo per forza “dire qualcosa”.

A volte un abbraccio o una carezza silenziosa sono la migliore forma di sostegno e vicinanza.

Condividi

Lascia un commento

WhatsApp us whatsapp