Cliccando su questa pagina di solito forse ti aspettavi il classico elenco di attestati e corsi di specializzazione.

Quelli li troverai, ma più in basso.

Io ho scelto di presentarmi raccontandoti davvero “chi sono”, partendo da una citazione di grande valore per me:

“Il compito principale di ognuno è dare alla luce se stesso” E. Fromm

Sono Psicologa e Psicoterapeuta,

e la psicologia per me non è solo un lavoro, ma una preziosa compagna di vita.

Da ragazzina ero molto sensibile, attenta agli altri, sempre pronta all’ascolto; mi affascinavano moltissimo le tematiche psicologiche, divoravo in tempi brevissimi interi libri e manuali.


La laurea in psicologia e l’abilitazione

Questa grande passione ha guidato la scelta della facoltà universitaria; il mio progetto era chiaro:

diventerò una psicologa e potrò aiutare le persone a scoprire delle nuove possibilità di migliorare la loro vita ed essere felici!”.

Per svolgere questa professione nel migliore dei modi, dopo l’iscrizione all’Albo degli psicologi ho sentito l’esigenza di iniziare il mio percorso di psicoterapia.

E questa decisione è stata la vera svolta, perchè ha rappresentato per me un’esperienza di crescita incredibile: ho imparato a conoscermi a fondo, a dare un senso ai momenti di crisi e di difficoltà che è capitato anche a me di affrontare, e così sono riuscita finalmente a “dare alla luce me stessa“, come persona e come professionista.

Ritengo che la psicoterapia personale, che ho svolto individualmente e in gruppo, sia uno dei punti di forza del mio “bagaglio”, poichè l’ essere stata “dall’altra parte” mi permette di lavorare con grande empatia e maggiore competenza.


La specializzazione in psicoterapia

Di li a poco ho iniziato la scuola di formazione per psicoterapeuti ASPIC: ho scelto di specializzarmi nello stesso approccio di cui avevo beneficiato personalmente, e di cui potevo testimoniare i risultati!

Il modello di riferimento è quello umanistico integrato:

  • umanistico, perchè mette al centro la persona, con le sue caratteristiche e i suoi bisogni più autentici;
  • integrato, perchè integra in modo funzionale i vari approcci psicoterapeutici (tra cui psicoterapia della gestalt, analisi transazionale, approccio psicodinamico, modello cognitivo comportamentale, sistemico relazionale, approccio corporeo).

Permette quindi di costruire una psicoterapia personalizzata, cucita sul cliente, utilizzando le tecniche e gli strumenti più efficaci per quella particolare persona, con quelle caratteristiche e quel problema specifico.

Successivamente, tra tutte le problematiche di cui noi psicologi ci occupiamo, ho scelto di approfondire il trattamento dell’ansia, inteso come occasione per prendersi cura di se stessi, scoprire i propri bisogni autentici e “realizzarsi”,  e la consulenza di coppia, attraverso un master specifico.

Proprio grazie alla mia storia di vita, al lavoro su me stessa, e alla costante formazione, oggi posso accompagnare efficacemente chi, forse proprio come te, sta attraversando un periodo di crisi…con la certezza, alla fine del percorso, di vedere ognuno “dare alla luce se stesso”!


Ora che sai davvero “chi sono”, ti lascio alcune informazione più dettagliate sulla mia formazione:


Pubblicazioni:   

Sono autrice del libro:

“La menzogna in psicoterapia”

E. Giusti – V. Barbetta.  Ed. Sovera (2018)

e dell’articolo:

“La danza movimento terapia come strumento nel trattamento integrato della depressione”

pubblicato nella rivista scientifica “Integrazione nelle psicoterapie” n.9/2019


Lavoro di crescita personale

Come ti ho già raccontato, nella mia formazione professionale ho seguito un percorso di psicoterapia, individuale e di anche in gruppo: credo infatti che per poter fare un buon lavoro con il cliente è necessario che il terapeuta stesso abbia attraversato “le proprie zone d’ombra”; una frase che sento particolarmente mia è: non potrai portare nessuno dove non sei già stato tu“.

Condividi
WhatsApp us whatsapp